Servizi

Punto di Ascolto e Informazione

Punto di Ascolto e Informazione dedicato alle problematiche conseguenti alle GCA (trauma cranico,stato post anossici ecc)
E’ attivo presso l’Ospedale Piero Palagi (ex IOT) in Viale Michelangelo 41 – Firenze presso il Villino Tendi (pian terreno).
Lo sportello è gestito dai volontari ASSCA per fornire alle famiglie adeguata accoglienza e tutte quelle informazioni di carattere pratico che possono rivelarsi di utilità oltre che a dar inizio al percorso di presa in carico della persona con esiti da GCA e della famiglia.
Tramite questo strumento l’associazione si fa inoltre carico di raccogliere richieste e segnalazioni provenienti dalle famiglie facendosi parte attiva affinché vengano date adeguate risposte e riscontri.
PER FISSARE UN APPUNTAMENTO TELEFONARE AL 3289431361 O SCRIVERE A
presidente@assca.it

 

Supporto e Consulenza Psicologica

L’associazione ha perseguito con impegno e tenacia l’obiettivo di garantire alle numerose famiglie coinvolte nelle problematiche delle GCA, un supporto psicologico qualificato.
Grazie ad una convenzione stipulata con l’ASL 10 di Firenze, sia i soggetti direttamente colpiti da GCA che i familiari, possono usufruire di detto supporto. Il servizio è inoltre dedicato ai famigliari di persone in stato vegetativo o di minima coscienza: per loro gli incontri sono organizzati presso la struttura convenzionata di Villa delle Terme a Falciani.

SUPPORTO QUALIFICATO: Come ben sanno coloro che sono direttamente coinvolti, sarebbe rischioso o quanto meno non particolarmente utile fornire un supporto psicologico non perfettamente contestualizzato alle specifiche problematiche della patologia. E’ per questo motivo che è stato previsto un team multiprofessionale per la presa in carico sia dei soggetti con GCA che dei loro famigliari composto dalla neurologa responsabile del Centro di presa in Carico Globale per le GCA presso l’Ospedale San Giovanni di Dio a Toregalli, un neuropsicologo e uno psicologo con specifica esperienza. Il percorso che viene seguito è il seguente: visita neurologica presso il Centro di Torregalli, valutazione neuropsicologica, presa in carico da parte dello psicologo. Il team si riunisce periodicamente e ha inoltre modo di confrontarsi in qualsiasi momento ritenga utile.
La presenza nel team del neuropsicologo permette non solo di inquadrare esattamente il profilo cognitivo del soggetto con GCA, ma si riescono ad avere gli strumenti per integrare il supporto psicologico in senso stretto, con la possibilità di fornire indicazioni pratiche sulle modalità di interazione da paarte dei famigliari di fronte a particolari comportamenti delle persone colpite da GCA che possono risultare in diversi casi di difficile gestione. Abbiamo notato che questo ulteriore strumento ha permesso, in alcuni casi, di far conseguire importanti risultati nel breve termine facendo innescare meccanismi virtuosi in grado di portare il nucleo famigliare al raggiungimento di un nuovo equilibrio relazionale e ad una maggiore stabilità.
E’ per questo motivo che si è ritenuto importante che la presa in carico di più persone appartenenti allo stesso gruppo famigliare (compreso ovviamente il soggetto con GCA) fosse fatta da un unico professionista a differenza di quanto avviene nella terapia convenzionale.
Inoltre, ove ritenuto utile, si ricorre all’ausilio di una seconda psicologa per la predisposizione di progetti individualizzati finalizzati al reinserimento sociale e lavorativo della persona presa in carico che verrà costantemente seguita sia dai volontari ASSCA appositamente formati che dalla psicologa che ha predisposto il progetto.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO

Si può accedere tramite:
– il Centro di presa in Carico Globale presso Torregalli;
– 
facendone richiesta presso la struttura di Villa delle Terme;
– facendone richiesta direttamente presso il Punto di Ascolto e Informazione dell’ASS.C.A. che funge anche da segreteria per la gestione degli appuntamenti;
– telefonando al 328 9431361 o inviando mail a presidente@assca.it

Le psicologhe che effettuano il servizio di supporto e consulenza sono:
-  dr.ssa Costanza Vegni (Villa delle Terme Falciani)
– dr.ssa Giulia Casada (Ospedale Piero Palagi)
– dr.ssa Francesca Vannini (Ospedale Piero Palagi)
- dr.ssa Paola Amendolara (Ospedale Piero Palagi)

Le valutazioni neuropsicologiche vengono effettuate dalla psicologa specializzata in Neuropsicologia dr.ssa Linda Mannori

FISIOTERAPIA

Grazie al volontariato di una fisioterapista con lunga esperienza in ambito neurologico,è possibile ricevere trattamenti di:

- riabilitazione neuromotoria e ortopedica;

- fisioterapia e kinesiterapia;

- sedute di ginnastica dolce individuali;

- massaggio shatsù;

- massaggio connettivale;

- massaggio fisioterapico;

- linfodrenaggio di Wodder;

- riflessologia plantare;

Per le sedute hanno una durata di 60 minuti

Per maggiori info e appuntamenti  contattare la propria tutor o il numero 328 4257922